Consulti approfonditi di cartomanzia

cartomanzia mobileLa continua evoluzione tecnologica interessa sempre più la nostra vita. Ecco quindi la nascita delle prime app dedicate a tarocchi e cartomanzia. Ma scopriamo insieme in cosa consiste la cartomanzia e cosa comporta avere un consulto con i tarocchi, che siano reali o virtuali.

La cartomanzia è un metodo di divinazione, che viene messo in atto da una chiaroveggente, la quale si avvale di un mazzo di carte che può essere composto da carte di seme italiano o francese o di tarocchi. A questi, si aggiungono anche carte illustrate, denominate Sibille. Nel corso del tempo, si sono sviluppate diverse forme di divinazione e, tra queste, la cartomanzia rappresenta quella più recente, in termini storici: iniziò a diffondersi, infatti, nella seconda metà del ‘700.

Nell’800, la cartomanzia iniziò a diffondersi nella società e ad attirare l’attenzione di esoteristi e occultisti, che credevano nel fatto che le carte racchiudessero il sapere primigenio. I mazzi di carte, usati a scopo divinatorio, sono diversi: ci sono le Sibille italiane, le Lenormand parigine le Zigane (diffuse nei paesi di lingua tedesca) e l’Oracle Belline che fa riferimento a quella schiera di mazzi di carte, di recente creazione, pensati proprio a scopo divinatorio.  Sono, però, i Tarocchi di Marsiglia ad essere maggiormente utilizzati a scopo divinatorio. Tale mazzo è composto da 78 carte. La cartomanzia si basa su un principio base che fa riferimento al mondo dell’alchimia, ossia “Come sopra, così sotto”.

Sopra c’è il grande universo metafisico, mentre sotto la realtà fisica, in poche parole il mondo che ci circonda. Il mondo della divinazione, dunque, è estremamente articolato, quanto affascinante e misterioso.  In base a quanto sinora detto, dunque, un consulto approfondito di cartomanzia può essere effettuato solo da cartomanti che abbiano esperienza ed estrema conoscenza del mondo della divinazione.

Online o mediante le linee telefoniche abilitate alla consultazione, spesso vengono fornite, ai chiamanti, delle consultazioni approssimative, superficiali che non possono essere completamente esaudienti, a causa degli elevati costi e del poco tempo che si ha a disposizione. Pertanto, si consiglia sempre di optare per un consulto approfondito di cartomanzia, in modo da fruire di un servizio di qualità e che faccia leva, per l’appunto, su determinati mazzi di carte che possono rispondere alle domande che ci si pone, gettando uno sguardo anche al futuro.

Non si avranno risposte certe e non si potrà modificare ciò che il destino riserva, sicuramente, però, sarà possibile ottenere dei suggerimenti e dei consigli utili per affrontare al meglio le difficoltà della vita e godere pienamente delle gioie che essa regala.
Un consulto approfondito, inoltre, permetterà di ricevere una lettura delle carte personalizzata. La lettura dei tarocchi, infatti, deriva dalla capacità di accedere alla propria intuizione, di cogliere i segnali che quello specifico momento invia e che non si ripeterà in futuro, poiché unico e legato a quella specifica interpretazione.

Uno dei sistemi più usati per interpretare le carte, in maniera minuziosa e specifica, è quello della lettura delle 4 carte, tra le quali vi è quella dominante. La prima è collegata agli eventi passati, la seconda, invece, rappresenta il consultante e, di conseguenza, il presente. La terza, invece, è collegata al futuro e agli ostacoli da superare.
La quarta, infine, è quella dominante e apre le strade alla cartomante per elaborare l’interpretazione finale delle carte.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *