Android low cost, il dual-sim arriva direttamente dall’India!

android dual sim basso prezzoSono tante le aziende che si stanno dirigendo verso terminali dual sim, a basso prezzo, questo non solo per farsi conoscere e portare alla luce i propri prodotti, ma anche per invogliare ancor più i consumatori a provare nuove emozioni.

Parlo di emozioni, perchè diciamocelo chiaramente, la tecnologia avanza ed ammirarne così tanta all’interno di un terminale di ridotte dimensioni non solo fa sorridere, ma in un certo senso anche emozionare, per la semplicità con la quale attraverso una determinata applicazione possiamo svolgere svariati compiti, sia in ambito lavorativo che per quanto concerne il tempo libero.

Il prossimo terminale low cost che sta facendo molto parlar di sè, arriverà addirittura dall’India, entrata da poco sul mercato, ma già con le idee ben chiare, vale a dire ritagliarsene una buona fetta, cercando di allargarsi sempre più a livello mondiale.

Blu Studio, il cellulare dual sim a basso prezzo

Hanno deciso di chiamarlo Blu Studio, un nome che indica più un progetto che un terminale vero e proprio, ma la sua tipica colorazione blu, tendente all’azzurro ci fa capire il perchè di questo accostamento.

In molti già lo criticano, ritenendolo uno dei tanti cloni di modelli già esistenti, sul mercato come ben saprete ce ne sono tantissimi, ma al di la dell’estetica, ciò che conta in definitiva saranno proprio le caratteristiche interne ed il prezzo finale, requisiti che potrebbero far cambiare idea agli amanti del genere, in pochi istanti.

Le caratteristiche del dual sim made in India

A colpire subito l’attenzione degli osservatori è lo schermo, in molti potrebbero definirlo troppo grande a fronte dei suoi 5,5 pollici, altri invece lo adoreranno, insomma la casa produttrice ha deciso di scommettere proprio su questa particolarità, ipotizzando già da ora un trend positivo in futuro.

Il Blu Studio vanterà un processore quad-core Mtk da ben 1.2 Ghz ed ovviamente il tanto amato sistema operativo Android arrivato alla versione stabile 4.2.1.

Una buona attenzione è stata posta anche all’autonomia, grazie ad una batteria da 2250 Mah che sicuramente garantirà un buon utilizzo senza preoccuparsi di ricaricare continuamente, inoltre è stata introdotta una fotocamera da 5 Mpx posteriormente, 1 GB di Ram ed ovviamente il supporto dual-sim, che come potrete ben capire è davvero molto comodo.

Si tratta di uno smarphone che senza nulla togliere alla concorrenza fa la sua bella figura, le caratteristiche non sono certo da buttare, il tutto a soli 132 euro, non è incredibile?

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *