Cosa pensano gli acquirenti del Galaxy Gear?

galaxy gear compatibilitàNe abbiamo parlato già diverse volte del gioiellino del momento, vale a dire del Galaxy Gear, l’orologio da polso totalmente targato Samsung, che desidera aprire una nuova frontiera, puntando sulla tecnologia ridotta, mantenendo sempre un certo livello di originalità che non può certamente mancare.

Abbiamo toccato con mano tale fenomeno ed abbiamo anche avuto modo di capire con quanto entusiasmo sia stata accolta tale novità, ma cerchiamo di capire quali sono state le reazioni dei primi sostenitori nonchè acquirenti dell’oggetto dei desideri tanto chiacchierato.

Il Galaxy Gear è una vera svolta?

Arrivano purtroppo brutte notizie a riguardo, tanto per cominciare proprio dalla stampa, che ha espresso e continua tuttora a farlo, un totale disappunto per tale modello, stesso discorso varrà anche per i distributori americani, che stanno registrando un fenomeno alquanto singolare.

A stupire è sicuramente il comportamento dei clienti, i quali ne approfittano per restituire il piccolo gioiellino tecnologico, perchè totalmente insoddisfatti, magari ci si aspettava un qualcosa di diverso, ma a conti fatti, si tratta di un terminale ancora troppo acerbo, che dal suo canto presenterebbe non poche limitazioni.

E poi c’è il fattore compatibilità …

Ebbene si, in molti lamentano anche uno scarso supporto oltre che effettivi problemi di compatibilità, ma a questo samsung sta già pensando, infatti, a breve rilascerà anche dei fix interessanti che permetteranno di ampliare tale a spetto anche ad altri terminali e non solo dunque al Note 3.

Si tratta dunque di un passo in avanti che magari andrà a smorzare le tante polemiche ricevute negli ultimi tempi, ma tutto sommato si può e si dovrà fare di più, espandendo magari anche il parco delle applicazioni e delle funzionalità offerte al grande pubblico, perchè tutto sommato il Galaxy Gear non deve limitarsi ad essere un oggetto tecnologico da polso, ma dovrà segnare una vera e propria svolta, che rappresenterà dunque l’inizio di un cambiamento radicale.

Al momento casa Samsung, avedo appurato che questo alto tasso di insoddisfazione è reale, ha deciso di impegnarsi direttamente, tramite gli addetti ai vari store, per capire quali siano le reali problematiche riscontrate, in questo modo sarà dunque più semplice andare ad operare seguendo la strada giusta!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *