Dual Sim? Ecco a voi l’HTC Desire 526G

htc quadcoreQuando si parla di smartphone non ci si può certo dimenticare dei dual sim che ormai sono diventati un must per sempre più persone, le quali, ad ogni modo, sono alla costante ricerca di un modello che riesca non solo a soddisfare tutte le loro aspettative, ma anche a sorprenderli in tutto e per tutto.

A tal proposito ci teniamo a segnalare il bellissimo HTC Desire 526G, il quale si trova già tranquillamente in vendita nelle catene più conosciute, ad un prezzo accessibile a tutti che si aggira attorno alle 149 €, ma non è tutto, perchè a suscitare l’attenzione del grande pubblico sono soprattutto le sue caratteristiche interne, a partire ad esempio dal processore, che in tale frangente è targato Mediatek MT 6582 e si tratta di un Quadcore da 1.3 Ghz.

Gli altri dettagli dell’HTC Desire 526G

Interessante sarà anche il comparto fotografico, basti pensare che troveremo ben due fotocamere, di cui una anteriore da 2 Mpx e quella posteriore da 8 Mpx, in grado di regalare degli scatti ben definiti, merito sicuramente anche del software di elaborazione interno. La memoria interna è di 8 GB, tranquillamente espandibile con schede di memoria, mentre la RAM risulta essere da 1 GB, ma pur sempre in grado di far girare questo terminale che è una meraviglia.

Abbiamo accennato in precedenza al supporto dualsim, importantissimo come potrete ben immaginare, ma non è tutto, perchè tra i punti di forza possiamo trovare anche la sua batteria che risulta essere da 2000 Mah, la quale permetterà al nostro bellissimo HTC di arrivare tranquillamente a fine serata, con un utilizzo medio/intenso, fattore da prendere seriamente in considerazione.

Il sistema operativo interno è ovviamente Android, ma alla versione 4.4 e dando un’occhiata al display ci accorgeremo che si tratta di un 4.7 pollici, che vanta delle colorazioni davvero uniche e fedeli, insomma, punti di forza che potrebbero indurre chiunque a scegliere questo modello, anche a fronte di una spesa davvero bassa se rapportata a quella di altri modelli presenti sul mercato.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *