HTC One Max porta con se il lettore d’impronte!

htc one max fingerOggi parleremo dell’ HTC One Max, un terminale che si presenta in una versione totalmente rivisitata, soprattutto per quanto concerne le dimensioni, basti pensare che il suo schermo è davvero particolare, vanta ben 5,9 pollici ed è un full HD.

Questo piccolo ma grande dettaglio gli consente di entrare a far parte della ormai sempre più ricca famiglia dei Phablet di successo, dove a contare non sono solo le dimensioni, ma anche le caratteristiche tecniche che a mio avviso sono di tutto rispetto.

Analizziamo l’HTC One Max nel dettaglio

Al di la del display che già di per se rappresenta un ottimo biglietto da visita, il gioiellino di casa HTC è supportato da un bel processore Snapdragon 600 quad core da ben 1.7 Ghz, non di certo robetta come potrete ben capire.

Per quanto riguarda invece la memoria, beh anche qui nulla da dire, troviamo una memoria interna di ben 16 GB, ovviamente espandibili ed una memoria Ram da ben 2 GB che permetteranno al terminale stesso di svolgere ogni operazione in modo fluido e con una velocità impressionante!

Passiamo poi alla fotocamera, in molti sostengono che i Phablet non riescano ad offrire il meglio sotto questo punto di vista, ma ci si sbaglia, HTC ha deciso di fare le cose in grande e creare un piccolo gioiello di tecnologia che farà innamorare un po tutti, infatti per quanto riguarda il comparto fotografico, troveremo due fotocamere, di cui una anteriore da 2,1 Mpx ed una posteriore denominata Ultra Pixel.

Seppur il suo schermo davvero molto ampio dovrebbe consumare un po troppa energia, troveremo comunque una batteria da 3300 Mah che tutto sommato permetterà di gestire al meglio il dispositivo nell’arco delle 24 ore.

La vera novità è il lettore di impronte digitali!

Ebbene si, se ne parlava ormai da tempo e finalmente è arrivato, HTC ha deciso di proporcelo e si tratta di una vera e propria chicca. Esso è posizionato posteriormente ed avrà come compito principale, quello di poter sbloccare lo schermo.

Sicuramente le sue funzioni potranno essere personalizzate, per il lancio di determinate applicazioni e quant’altro, ad ogni modo esso si avvicina ad un piccolo sogno per molti, che non vorranno proprio farselo sfuggire!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *